News

LEGGE DI BILANCIO 2017 Iper-Ammortamento per inve

La Legge di Bilancio 2017 ha introdotto un regime di agevolazione fiscale per gli investimenti, materiali ed immateriali, funzionali all’evoluzione dei processi tecnologici aziendali verso Industria 4.0   Beneficiari Tutti i soggetti titolari di reddito d’impresa   Investimenti ammissibili
  1. A) Beni MATERIALI di cui all’Allegato A della Legge di Bilancio, quali:
  • beni strumentali il cui funzionamento è controllato da sistemi computerizzati o gestito tramite sensori e razionamenti;
  • sistemi per l’assicurazione della qualità e della sostenibilità;
  • dispositivi per l’interazione uomo macchina e per il miglioramento dell’ergonomia e della sicurezza del posto di lavoro in logica 4.0.
  1. B) Beni IMMATERIALI di cui all’Allegato B della Legge di Bilancio, purché accompagnati da investimenti nei Beni MATERIALI di cui al punto precedente.
  Tutti i beni devono essere
  • acquisiti nuovi entro il 31 dicembre 2017, anche in autoproduzione o in leasing (a determinate condizioni sono ammessi beni consegnati entro il 30 giugno 2018);
  • connessi al sistema gestionale dell’azienda ovvero alla rete di fornitura.
  Agevolazione Il beneficio è stabilito nella maggiorazione figurativa del costo di acquisizione del bene, da calcolare esclusivamente ai fini delle quote di ammortamento e dei canoni di locazione e riferita alla sola imposta sul reddito IRES, in accordo alle seguenti percentuali:
  1. A) 150%;
  2. B) 40%.
La maggiorazione non rileva ai fini della determinazione degli acconti e si applica a tutti gli anni di vita economica del bene, traducendosi con le vigenti aliquote di imposta IRES in un risparmio fiscale complessivo pari rispettivamente a
  1. A) 60,00% del costo del bene (24% x 250%);
  2. B) 33,60% del costo del bene (24% x 140%).
  NUOVA TESI assiste le aziende nell’utilizzo dell’agevolazione, predisponendo la documentazione a supporto della identificazione dei beni, oggetto del beneficio fiscale, in accordo alle indicazioni fornite dalla normativa di riferimento   In particolare, si invitano le aziende interessate a contattarci prima di completare l’investimento, allo scopo di impostare l’operazione in modo tale da ottimizzare l’utilizzo dell’agevolazione.